AMMINISTRATIVE 2023

Pallacanestro Trapani: oggi trasferta insidiosa a Piacenza

Ultima gara di andata prima del derby di giovedì

Pallacanestro Trapani: oggi trasferta insidiosa a Piacenza

Si gioca oggi pomeriggio l'incontro tra la UCC Assigeco Piacenza e la 2B Control Trapani, valido per la 13^ giornata e ultima di andata, del campionato di Serie A2 Old Wild West - girone verde. 

I granata dopo la vittoria in casa nell'ultimo turno contro Latina hanno tirato un sospiro di sollievo sistemando un po' la classifica ma, numeri alla mano, un colpaccio a Piacenza sarebbe veramente importante, perché sarebbe ai danni di una concorrente diretta e consentirebbe di preparare con grande entusiasmo l'ultimo impegno dell'anno e cioè il derby infrasettimanale di giovedì prossimo ad Agrigento.

Ancora una volta tra i più "osservati" dai tifosi granata ci sarà Myles Carter (nella foto), chiamato a confermare i segnali importanti dell'ultima gara in casa contro Latina. Se Trapani riesce a coinvolgere il suo centro che se da parte sua risponde presente, i granata acquistano una nuova dimensione di pericolosità in attacco e di presenza in difesa. 

Queste le sue parole sulla gara di questo pomeriggio: “Siamo contenti di essere tornati a vincere davanti e di aver finalmente regalato una gioia ai nostri tifosi: vogliamo continuare questo trend positivo. Giocheremo l’ultima giornata di andata e dobbiamo chiudere al meglio per allontanare il più possibile la zona bassa della classifica. Piacenza ha 2 punti in più di noi e ce la metteremo tutta a metterli in difficoltà”. 

Tutti disponibili gli effettivi per coach Parente: Myles Carter, Marco Rupil, Giovanni Minore, Gabriele Romeo, Vincenzo Guaiana, Kiryl Tsetserukou, Marco Mollura, Federico Massone, Roberts Stumbris e Martin Kovacev.

Sul fronte Piacenza queste le parole di coach Salieri sulla gara contro i granata: "Trapani ha molta stazza e fisicità vicino a canestro, noi lí dovremo reggere il confronto. È una squadra molto attrezzata e il trio Mollura, Stumbris e Carter garantisce rimbalzi, punti e tanto atletismo. Dobbiamo essere bravi a limitare le penetrazioni di Massone, che da noi ha fatto molto bene e sta proseguendo ancora meglio a Trapani. Non dimentichiamoci che loro hanno anche Romeo che l'anno scorso contro di noi fece 30 punti. È una squadra - conclude coach Salieri - che ha una rotazione a 8, siamo consapevoli che sarà una partita molto difficile e vogliamo assolutamente dare continuità alle vittorie due vittorie contro Agrigento e Juvi".

La gara sarà diretta dai Sigg: Dori Giacomo di Mirano (VE), Pecorella Pasquale di Trani (BT) e Cassinadri Andrea di Bibbiano (RE).

Si gioca al Pala Banca di Piacenza, palla a due alle ore 17. 

(Foto Pallacanestro Trapani)