Sconfitta a Mantova per la Pallacanestro Trapani

I granata sconfitti con il punteggio di 81 a 68

Sconfitta a Mantova per la Pallacanestro Trapani
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

Sconfitta amara per la Pallacanestro Trapani che cede alla voglia dei padroni di casa di interrompere la striscia negativa di 9 partite. Peccato perché nonostante le difficoltà croniche che accompagnano la squadra granata ormai da tutta la stagione, questa gara si era messa nelle condizioni migliori per poter pensare di fare il colpaccio. Trapani infatti iniziava l'ultimo quarto con un punto di vantaggio (57-58) e con gli avversari carichi di falli nei loro uomini migliori. Fino a lì era stata una gara equilibrata con vantaggi minimi da entrambe le parti, ma con i granata che erano sempre stati in partita nonostante un secondo quarto da soli 11 pt a referto. Ma nell'ultimo quarto riescono a fare anche peggio segnandone soltanto 10 di cui gli ultimi 4 quando la partita era già finita. Per quest'anno è destino dunque che le gare con Mantova debbano lasciare tanti rimpianti. I padroni di casa interrompono così la striscia di 9 sconfitte consecutive e incassano il 2 a 0 nei confronti di Trapani nei confronti diretti. Hanno giocato Mollura e Romeo ma in condizioni non ottimali. Impietoso il dato relativo alla lotta a rimbalzo (57 a 27) a testimonianza di uno strapotere fisico della squadra di casa. Per i padroni di casa 21 pt di Thompson, miglior marcatore della gara, 20 di Stojanovic,18 per Laganà e 14 per Iannuzzi (+ 20 rb). Per Trapani 17 di Wiggs, che però è calato alla distanza e 14 di Childs

(Foto Pallacanestro Trapani)