Marettimo, cambio al vertice dell'Ufficio marittimo

Raffaele Calò lascia dopo tre anni. Al suo posto arriva Francesco Rosano

Marettimo, cambio al vertice dell'Ufficio marittimo
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

Cambio al vertice dell’Ufficio locale marittimo di Marettimo. Il maresciallo Raffaele Calò ha lasciato il comando al luogotenente Francesco Rosano. Il passaggio di consegne si è svolto questa mattina a Marettimo, alla presenza del Capo del Compartimento marittimo di Trapani, Capitano di Vascello Paolo Marzio, del sindaco di Favignana, Francesco Forgione e dell’assessore ai Trasporti Vito Vaccaro.

Il 1° Maresciallo Nocchiere di Porto Raffaele CALO’, dal prossimo 27 settembre destinato presso la Capitaneria di Porto di Rimini, dopo tre lunghi anni di permanenza sull’isola, ha voluto ripercorrere e ricordare brevemente tutte le diverse attività svolte durante il periodo di Comando, che hanno riguardato i principali compiti istituzionali assegnati al Corpo, a partire dalla ricerca, soccorso e salvaguardia della vita umana in mare, alla difesa dell’ambiente marino e costiero, tematica molto importante e sentita soprattutto all’interno dell’Area Marina Protetta delle isole Egadi, ma anche le ulteriori incombenze riguardanti la tutela della “filiera ittica”, la difesa del demanio marittimo e della sicurezza della navigazione e portuale.

Invece, il nuovo Titolare, 1° Luogotenente Nocchiere di Porto Francesco Rosano, dopo aver trascorso 5 anni al Comando dell’Ufficio Locale Marittimo di Favignana, da poco sostituito dal nuovo Titolare, 1° Luogotenente Nocchiere di Porto Antonino Pavia, inizierà un nuovo percorso sull’altra isola dell’arcipelago, fiducioso e onorato di poter continuare a lavorare seguendo le “tracce” e “nel solco” delle numerose attività già iniziate dal suo predecessore.

Nell’occasione, il Comandante Marzio ha voluto sottolineare l’eccezionale lavoro portato avanti da entrambi i Titolari sulle isole dell’arcipelago nelle materie di competenza, ringraziando il sindaco per la presenza e rimarcando il rapporto sinergico e di leale collaborazione esistente tra le due Amministrazioni.

Nel corso dell’evento entrambi i Titolari, cedente ed accettante, hanno ricevuto la medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare, prezioso riconoscimento tributato quale attestazione del compimento di cinquant'anni di servizio militare.