Egadi, salvate 11 persone e soccorse 3 imbarcazioni

Il bilancio dell'attività svolta ieri dai militari della Guardia costiera

Egadi, salvate 11 persone e soccorse 3 imbarcazioni
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

11 persone soccorse e 3 natanti da diporto in difficoltà assistiti dai militari della Guardia costiera di Favignana in collaborazione con le motovedette e gli equipaggi provenienti dalla Capitaneria di porto di Trapani.

Continua l’intensa attività svolta dai militari della Guardia costiera che nella giornata di ieri sono stati impegnati dalle prime ore della mattina fino al tardo pomeriggio per garantire la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela della sicurezza della navigazione, unitamente al soccorso e salvataggio di diportisti che si sono improvvisamente trovati in difficoltà lungo il litorale dell’isola di Favignana.

Il primo intervento ieri intorno alle ore 13, quando il gommone pneumatico g.c. b127, dislocato permanentemente sull’isola, insieme alla motovedetta cp 330 partita dal porto di Trapani, hanno assistito 4 diportisti a bordo di un natante lungo 6 mt., che si trovava in prossimità della località “cala rossa” a Favignana ed imbarcava acqua per un’avaria alle pompe di sentina. Una volta arrivati sul luogo della segnalazione le persone in difficoltà venivano trasbordate sul gommone dell’ufficio locale marittimo di Favignana ed il natante in avaria veniva rimorchiato da altra unità privata e scortato, in sicurezza, verso il porto di Favignana dove veniva poi alato in banchina.

Il secondo intervento veniva effettuato vicino l’isola del Previto, dove intorno alle ore 17, sempre il gommone g.c. b127 e la motovedetta cp 330 portavano in salvo 4 persone a bordo di un catamarano che si era incagliato nei bassi fondali presenti in zona. Dopo aver coadiuvato e monitorato le operazioni di disincaglio, le due unità della Guardia costiera assistevano l’imbarcazione privata, condotta dal comandante unico rimasto a bordo, nel viaggio di rientro verso il porto di Favignana, dove ormeggiava.

Infine, nel tardo pomeriggio i militari della Guardia costiera presenti sull’isola garantivano l’immediato supporto ed ausilio ad un ulteriore unità da diporto a motore lunga 12 mt., che in ambito portuale aveva subito un’avaria all’apparato propulsore, aiutando il proprietario a risolvere il problema e le criticità riscontrate seguendo i consigli tecnico-nautici forniti dai militari prontamente intervenuti.

Anche per la giornata di ieri, così come accaduto nel week end appena trascorso, sono state numerose e senza sosta le attività, le operazioni e le missioni di soccorso, salvataggio ed assistenza a diportisti e loro natanti condotte dai militari della guardia costiera di Favignana, in collaborazione con i supporti operativi immediatamente garantiti dalla capitaneria di porto di trapani, che hanno consentito di salvare tutte le persone in difficoltà in mare e di ricondurre le loro unità navali all’ormeggio nel porto dell’isola, scongiurando potenziali pericoli per la vita umana in mare, per la sicurezza della navigazione e tutelando, al contempo, l’ambiente marino e l’area marina protetta delle isole Egadi.