Amministrative 2021, Surdi in vantaggio ad Alcamo

L'uscente primo cittadino in testa rispetto ai 3 avversari. Secondo Cassarà col 34%

Amministrative 2021, Surdi in vantaggio ad Alcamo
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

Si prospetta un testa a testa serrato ad Alcamo tra l’uscente primo cittadino Domenico Surdi del Movimento Cinque stelle e l’imprenditore Massimo Cassarà che conta sul sostegno di ben 8 liste a suo sostegno. L’unico dato ufficiale pubblicato sul sito del Comune di Alcamo si riferisce ad un unico seggio scrutinato su 41 sezioni. Ma le segreterie di partito sarebbero ben oltre quell’unica sezione. E si comincia ad analizzare un dato ben più ampio: quello scaturito dal conteggio delle schede aperte in 14 seggi, dislocati sul territorio dell’intero comune. Numeri dunque che interessano circa il 35 per cento dei voti espressi e che vedono l’uscente primo cittadino Surdi in testa con il 41,4% delle preferenze. Al secondo posto, con un discreto distacco l’imprenditore Cassarà che al momento si ferma al 34,1% dei voti. A seguire, l’unica donna in corsa: Giusy Bosco (Pd, Centrali per la Sicilia-Italia Viva, Udc) con il 17,7%, seguita dal candidato di Fratelli d’Italia Alessandro Fundarò fermo al momento al 6,8%. Surdi potrebbe ancora vincere al primo turno come fece nel 2016 ma è ancora troppo presto per dirlo.