Trapani: avvio della gestione telemtica dello Sportello Unico delle Attività Produttive e dell’Edilizia

Trapani: avvio della gestione telemtica dello Sportello Unico delle Attività Produttive e dell’Edilizia

A partire da lunedì prossimo il Comune di Trapani, ha disposto che qualsiasi pratica edilizia (cil, cila, scia, permesso di costruire, ecc.) o di avvio, modifica, variazione o cessazione, relativo al settore delle attività economico-produttive (SCIA economica, es.: negozi, bar, ristoranti, acconciatori, estetisti, produttori agricoli, ecc.) dovrà essere inoltrata esclusivamente on line. Non sarà più accettata alcuna pratica cartacea o via PEC. La gestione dello "Sportello Unico delle Attività Produttive e dell'Edilizia", avverrà per via telematica attraverso il portale nazionale www.impresainungiorno.gov.it .
Per facilitare l’utilizzo della piattaforma, il 3 giugno, un webinar istruirà i liberi professionisti. Le iscrizioni, gratuite, vanno effettuate entro domenica attraverso il proprio ordine professionale di appartenenza.
“Si tratta di un grande passo avanti –dice la dirigente del 3° Settore, l'architetto Canale – che faciliterà di molto l’esecuzione delle pratiche sia per i professionisti che per la stessa Amministrazione Comunale. Prosegue Canali- Da oggi, inoltre, il pubblico potrà essere ricevuto tramite appuntamento da fissare, via e mail o via telefono, con il dipendente di riferimento. L'interlocuzione dovrà avvenire in prima istanza attraverso soluzioni digitali e solo nei casi di accertata esigenza essa potrà avvenire in presenza diretta in ufficio. Tali limitazioni sono state stabilite in conformità alla disposizioni nazionali, finalizzate a contrastare l’emergenza Coronavirus.
I dipendenti del 3° Settore si possono contattare agli indirizzi email e telefonici pubblicati sul sito del Comune di Trapani, alla voce contatti nella home page. Qualora, si riscontrassero difficoltà di accesso, si potrà contattare la sig.ra Maria Abita al numero 0923 877078.
Ogni altra corrispondenza dovrà pervenire tramite PEC ai seguenti indirizzi:
 
Martina Palermo