Don Giardina nominato direttore dell’Ufficio liturgico nazionale

Il vescovo Fragnelli : "Onorati come Diocesi"

Don Giardina nominato direttore dell’Ufficio liturgico nazionale
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

Il Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Italiana ha nominato direttore dell'Ufficio Liturgico nazionale don Alberto Giardina, presbitero della Diocesi di Trapani.

Siamo onorati come Diocesi e siamo certi che egli sarà all'altezza del compito – dice il vescovo Pietro Maria Fragnelli -. Ci mancherà il suo servizio nei vari ambiti in cui è all'opera; tuttavia siamo fiduciosi che questa nuova esperienza sarà di arricchimento per lui e anche per la nostra comunità diocesana. L'affido sin d'ora alle preghiere vostre e del popolo santo di Dio. Ci impegniamo a sostenerlo con la vicinanza personale e presbiterale”.

Don Giardina, trapanese, 43 anni, prete dal 2004, è attualmente Cancelliere Vescovile, direttore dell'Ufficio liturgico diocesano, parroco moderatore delle parrocchie “Sacro Cuore di Gesù” e “Maria Ausiliatrice in Trapani” e docente di Teologia sacramentaria presso la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia. Ha conseguito la licenza e il dottorato in Teologia liturgica presso la Pontificia Università della Santa Croce in Roma, dopo aver conseguito il baccellierato in Teologia e la licenza in Ecclesiologia in presso la Facoltà Teologica di Sicilia e un Master in Archivistica presso l'Università degli studi di Bologna. É autore di articoli su riviste scientifiche in ambito liturgico. Con il CLV - edizioni liturgiche, ha pubblicato un volume sullo spazio liturgico.