La Bottiglieria

Campobello, nonna Ninfa spegne 100 candeline

Il sindaco e il vicesindaco hanno reso omaggio alla signora, portando un mazzo di rose rosse e una pergamena

Campobello, nonna Ninfa spegne 100 candeline

Campobello di Mazara festeggia una nuova centenaria. A superare il traguardo del secolo di vita, il 20 ottobre scorso, è stata la signora Ninfa Di Stefano, vedova di Pietro Indelicato, che mercoledì scorso è stata protagonista di una allegra festa organizzata dai 2 figli, a cui hanno preso parte i 4 nipoti, il fratello e le sorelle, il sindaco Giuseppe Castiglione e il vicesindaco Antonella Moceri.

L’arzilla e simpatica nonnina in giovane età si dedicava al cucito di coperte trapuntate, mentre oggi coltiva la passione per la poesia e per la lettura, attività che pratica quotidianamente.

Il sindaco e il vicesindaco hanno reso omaggio alla signora, portando un mazzo di rose rosse e una pergamena.

La vita di un anziano - hanno dichiarato - rappresenta un esempio a cui guardare, un tesoro di esperienza che abbiamo il dovere di tramandare alle generazioni future. Alla signora Ninfa, in occasione dei suoi cento anni, formuliamo i migliori auguri per aver raggiunto l’importante traguardo, auspicando che ancora a lungo possa godere dell’affetto e della vicinanza della sua famiglia e dei suo cari”.