Prelievo multiorgano effettuato al Sant'Antonio Abate

Prelievo multiorgano effettuato al Sant'Antonio Abate
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

Un prelievo multiorgano è stato effettuato ieri mattina nel Complesso operatorio dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. I medici hanno prelevato fegato, reni e cornee da un donatore di 65 anni deceduto in Rianimazione per emorragia cerebrale che aveva già espresso il consenso in vita. L’intervento è stato possibile grazie alla collaborazione tra Coordinamento Trapianti dell'Asp di Trapani, diretto dalla dr.ssa Cristina Agozzino affiancata dall'infermiere Ivan Paesano, e l'Ismett di Palermo, con un’equipe diretta dal dr. Pasquale Bonsignore. Al prelievo hanno contribuito, inoltre, i reparti di Rianimazione, Medicina Trasfusionale, Patologia Clinica, Neurologia con i tecnici di Neurofisiopatologia, e tutto il personale del Complesso operatorio del presidio ospedaliero Sant’Antonio Abate.