Calzoni Siciliani Fritti (VIDEO)

La ricetta della domenica

Calzoni Siciliani Fritti (VIDEO)
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

La cucina della nostra bella Sicilia è ricca di sapori e odori che non si potranno mai dimenticare, nemmeno ad anni luce di distanza. Sapori forti, equilibrati, capaci di riportarti a casa anche se vivi fuori sede. Odori intensi, riconoscibili in ogni dove, perché sono gli odori della tua terra.

La cucina siciliana è così, come la sua gente, capace di accoglierti e cullarti con il buon gusto.

La cucina siciliana è una vera e propria arte apprezzata in tutto il mondo. Le sue origini sono antiche e sono connesse alle vicende storiche e culturali dell'Isola. Il contributo dei vari popoli che l'hanno abitata nei secoli è evidente. Può definirsi motivo di orgoglio per i siciliani, vero e proprio motore di attrazione turistica. Greci, Arabi, Normanni, fino ad arrivare all'epoca moderna. Ognuno ha lasciato il suo segno e ha permesso alla Sicilia di farsi riconoscere per le sue bontà dagli abitanti di tutto il globo.

In questa comune domenica di marzo, Alessandro ha deciso di dedicarsi alla frittura. Dall’impasto al fritto è un attimo. Cosa ha realizzato? I CALZONI SICILIANI

Ecco gli ingredienti (per 20 porzioni):

-          1 kg di farina 00

-          2 bustine di lievito di birra

-          10 gr di zucchero

-          20 gr di sale

-          500 gr di mozzarella

-          500 gr di prosciutto cotto

-          550 ml di acqua

-          Olio EVO

 Preparazione:

Iniziamo a preparare l'impasto: mettiamo nella planetaria la farina con il lievito sciolto in un po’ d’acqua. Mescoliamo per circa 5 minuti, poi aggiungiamo sale, zucchero e acqua poco per volta.  Non appena l'impasto sarà consistente, lo modelliamo con l'olio EVO e lo lasciamo riposare per circa due ore. Poi, lo dividiamo in piccole porzioni da 80 gr e lasciamo riposare per un'altra ora e mezza.

A questo punto, stendiamo la pasta a forma di disco con l'aiuto di un mattarello; disponiamo al centro il condimento, in questo caso prosciutto cotto e mozzarella, poi chiudiamo a mezza luna.

A fine preparazione, non ci resta che friggere in olio caldo.

Il condimento, naturalmente, può variare a seconda dei propri gusti. Personalizzare fa sempre bene.

I CALZONI SICILIANI sono pronti.

Cosa c'è di meglio di una “bella” frittura per rendere piacevole questa domenica?

Guarda il Video