La Bottiglieria

Marsala: stretta dei controlli nel weekend, denunciate sette persone

Marsala: stretta dei controlli nel weekend, denunciate sette persone

Controlli dei carabinieri della compagnia di Marsala, unitamente ai colleghi della compagnia di Intervento Operativo del Reggimento Carabinieri Sicilia, soprattutto nelle zone del centro storico, preso d'assalto soprattutto nel fine settimana. Sette le persone denunciate dai militari dell'Arma per diversi reati. Un giovane ventenne marsalaese è stato denunciato per minaccia aggravata dall’uso di un coltello nei confronti di un coetaneo. L'episodio è avvenuto all'interno dell'Antico Mercato. Due uomini di trentanove e venticinque anni, sottoposti ad una perquisizione dopo essere stati fermati ad un posto di blocco, sono stati trovati in possesso di due coltelli  a serramanico di quasi venti centimetri. Un pregiudicato marsalese di trentacinqe anni è stato invece denunciato per violazione della sorveglianza speciale. Un ventiduenne è stato invece denunciato per ricettazione. All'interno della sua auto i militari dell'Arma hanno rinvenuto una borsa da donna contenete documenti e un bancomat risultati rubati. Infine, due cinquantenni sono stati denunciati per indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito. I due erano in posesso di una carta di credito di alto valore, smarrita nei giorni scorsi, con la quale avevano effettuato quattro transazioni per l'acquisto di alimenti e alcolici, rimanendo sempre al di sotto della somma minima per il pagamento senza l’inserimento del codice PIN. Nell'ambito dei controlli sono stati segnalati alla Prefettura di Trapani, quali assuntori di sostanze stupefacenti, dieci soggetti, con relativo sequestro di 10 grammi circa di marijuana ed elevate svariate contravvenzioni per violazioni al codice della strada.