Campobello di Mazara, trafficante di droga passa dalla comunità al carcere

Deve scontare 18 anni e 10 mesi di reclusione, ma era evaso dalla struttura

Campobello di Mazara, trafficante di droga passa dalla comunità al carcere
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

Trafficante di droga passa dalla comunità a cui era stato affidato al carcere. Protagonista della vicenda è un 33enne catanese, che è fuggito dalla struttura nel comune di Campobello di Mazara cui era stato affidato agli arresti domiciliari. L’uomo infatti deve scontare una pena di 18 anni e 10 mesi di reclusione per una serie reati principalmente di droga e traffico di sostanze stupefacenti.

L’evasione risale alla settimana scorsa quando i Carabinieri della sezione Radiomobile di Catania sono poi riusciti a rintracciarlo e catturarlo a Giarre. Sottoposto nuovamente ai domiciliari e collocato sempre presso la stessa comunità di recupero i militari di Campobello hanno chiesto e ottenuto una misura più afflittiva vista l’insofferenza a quanto disposto dal Giudice. Nel pomeriggio i carabinieri hanno notificato il provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Catania e trasferito l’uomo presso la casa circondariale Pietro Cerulli di Trapani a disposizione dell’A.G.