Paceco. Incarico ad esperto per ottimizzare la Protezione Civile

Paceco. Incarico ad esperto per ottimizzare la Protezione Civile

Nella foto, il sindaco Giuseppe Scarcella con Pino Aceto (al centro) e l’assessore alla Protezione civile, Francesco Valenti.

Paceco, avviata manutenzione degli alberi nel territorio comunale

Paceco, avviata manutenzione degli alberi nel territorio comunale

È iniziato ieri dall'area dell’asilo nido di via Regina Margherita, a Paceco, un servizio di potatura di alberi che interesserà complessivamente una decina di siti nel territorio comunale.
"Gli interventi consentiranno di eliminare rami pericolanti e di alleggerire la chioma degli alberi, partendo dagli asili per consentire ai bambini di utilizzare gli spazi esterni in sicurezza" sottolinea l’assessore alla Pubblica istruzione, Francesco Valenti, che ha anche la delega per Parchi, Ville e Giardini. 
Dopo l’asilo nido di via Regina Margherita (nella foto), i lavori di potatura proseguiranno nell'asilo di via Trento e poi saranno estesi agli alberi di via Francesco Crispi nelle vicinanze della scuola elementare e del presidio ospedaliero, in piazza Natoli, nel Giardino della Legalità, nella piazza di via Verderame, a Nubia nella zona del vecchio cisternone, a Dattilo in piazza Primo Maggio e nella villetta Lungaro, nonché al cimitero comunale e all'interno della villa comunale. Non sono esclusi interventi analoghi in altre zone, in casi di necessità. 
L’appalto del servizio, predisposto dal V Settore del Comune di Paceco, è stato affidato alla ditta “Vivai del Sole di Zizzo Giulia”, con sede in contrada Bosco (Marsala), che ha offerto un ribasso del 35 per cento, corrispondente a un importo netto contrattuale di 24.632,75 euro (compresi gli oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso); l’offerta è risultata la più conveniente fra i preventivi di spesa presentati lo scorso dicembre da tre operatori economici.