Porto di Bonagia, il Pd replica al sindaco Stabile

Porto di Bonagia, il Pd replica al sindaco Stabile
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

Ancora botta e risposta a distanza tra il Pd e il sindaco di Valderice Francesco Stabile sul porto di Bonagia.

La piccata risposta del sindaco – scrive Sabrina Cucciardici per la segreteria del circolo Pd di Valderice - fa osservare come abbiamo, ancora una volta, colpito nel segno. Le sue “cortesi” e “garbate” osservazioni non si sono pero concretizzate nelle auspicate risposte alle domande poste. Ma anche questo non ci sorprende. Le risposte evasive, purchè sappiano raccogliere ampio consenso, sono una specialità di questa amministrazione. Riproponiamo, quindi, con scarsa fiducia, le medesime domande:

a) Che fine ha fatto il progetto di messa in sicurezza, commissionato dalla Giunta Iovino e prodotto dal Genio Civile Opere Marittime, che ha comportato notevoli spese da parte del comune?

b) Chi ha redatto il progetto di cui parla Stabile nella propria intervista, a quanto ammontano le competenze professionali?

c) A quanto ammonta l’investimento per la realizzazione dell’opera?

d) Si tratta di un progetto di massima oppure definitivo/esecutivo?

e) A quali fonti di finanziamento intende attingere per la realizzazione dell’intera infrastruttura?

f) Non ritiene utile, giusto e democratico coinvolgere il massimo consesso civico informandolo sull’iter procedimentale?

Ancora una volta il nostro “amico” Sindaco si rifugia nel passato, forse per l’incapacità di governare il presente. Ribadiamo, nuovamente, la disponibilità dell’ex sindaco Spezia ad un confronto che chiarisca definitivamente le responsabilità di questa vicenda e che veda coinvolte tutte le parti verso la realizzazione di questa importante infrastruttura per il territorio".