Handball Erice: vigilia importante per le "arpie"

Domani pomeriggio in casa della Jomi Salerno per continuare a sognare

Handball Erice: vigilia importante per le

Quattro squadre al comando dopo le prime due giornate di campionato: le campionesse d'Italia di Brixen e le eterne rivali di Salerno, Erice e la sorpresa Tushe Prato che, da matricola, ha fatto due su due in questa fase iniziale. 

E il calendario domani presenta il primo durissimo ostacolo per le ericine che andranno a fare visita proprio a Salerno.

Queste le parole della centrale Valentina Landri:

"A Erice mi trovo davvero molto bene, la società è super organizzata, credo ad oggi la migliore in Italia. 

Siamo una compagine molto rinnovata, ma stiamo già raccogliendo qualche punto importante, frutto del duro allenamento sotto gli occhi vigili di coach Kokuca Filiberto e Franco Saracino. C’è tanto ancora da lavorare per mostrare il nostro reale potenziale. Siamo una squadra con una rosa molto ampia, c'è la possibilità di allenarci sempre ai massimi ritmi e quindi potranno esserci ancora ampi margini di miglioramento .

Salerno è da anni costruita per vincere, sarà una gara difficile che ci vedrà impegnate contro una squadra ringiovanita ma abituata ai big match. Noi andiamo a Salerno per dire la nostra e provare a vincere . 

Inutile negare che per me non sarà una partita normale, è una partita speciale per il mio trascorso e perché alcune avversarie sono per me come sorelle: Napoletano, Dalla Costa, Matos … ma in campo spegnerò le emozioni e testa solo al nostro obbiettivo con la voglia di fare bene ! 

Colgo l’occasione per ringraziare la società HE per avermi dato la possibilità di rimettermi in gioco, spero di ritornare al più presto al 100% per toglierCi qualche soddisfazione insieme!"

(Ad Handball Erice)