Si è spento Nicola Carriglio, storico capoconsole del gruppo La Sollevazione

Mastro falegname, una vita dedicata alla famiglia e alla processione dei Misteri

Si è spento Nicola Carriglio, storico capoconsole del gruppo La Sollevazione
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

Si è spento dopo pochi giorni dal suo ricovero, causa aggravamento improvviso delle sue condizioni di salute. Se ne è andato ad 81 anni, compiuti lo scorso 2 settembre, uno fra i più storici capiconsoli della Processione dei Misteri di Trapani, il mastro falegname Nicola Carriglio.
Nei giorni scorsi aveva ricevuto un attestato di merito come console più anziano della Processione di Misteri, nella qualità di  Capoconsole del gruppo La sollevazione. Da sessant'anni una vita dedicata alla famiglia e alla processione del venerdì santo a Trapani. 

"Per me era uno zio acquisito - dice il Direttore del nostro giornale, Nicola Baldarotta - con i suoi figli, che chiamo cugini, e con tutta la sua famiglia siamo cresciuti assieme. Se ne va via un pezzo del mio cuore. A mia "zia" Pina e ai miei "cugini" Antonino, Carmelo, Fabio e Paola va il mio affettuoso abbraccio. Zio Nicola Carriglio è stato un esempio di devozione come pochi... "