Una moneta da 5 euro con cannoli e passito

La Zecca celebra l'eccellenza siciliana nella collezione numismatica 2021

Una moneta da 5 euro con cannoli e passito
Scrivi -Luigi Nacci- per Consiglio comunale Erice

Cannoli e passito siciliani incisi ad arte su una moneta da cinque euro. Sono l'eccellenza che la Zecca dello Stato italiano ha voluto enfatizzare per rendere omaggio alle eccellenze enograstronomiche del nostro unico e irripetibile bel Paese.

Il ministero dell’Economia e delle Finanze e il Poligrafico e Zecca dello Stato hanno presentato questa mattina la nuova Collezione Numismatica 2021, emessa dal MEF e coniata dalla Zecca italiana.

La collezione è composta da 15 soggetti ispirati a storia, arte, sport, scienza, natura ed eccellenze enogastronomiche italiane acquistabili sul portale e-commerce della Zecca italiana, oltre che nei punti vendita del Poligrafico e Zecca dello Stato dal 26 gennaio.

Le tematiche oggetto di questa edizione vogliono rappresentare un sentimento di unione e coesione nazionale che trova espressione nella celebrazione di personaggi, avvenimenti storici e artisti simbolo della nostra tradizione e della nostra cultura imprenditoriale, ma anche nella gratitudine nei confronti di chi, nell’ultimo anno segnato dalla pandemia da Covid-19, ha messo senza riserve la propria professionalità al servizio della collettività.

Nella Collezione Numismatica 2021 è presente infatti la moneta dedicata alle professioni sanitarie, dal valore di 2 euro e destinata anche alla circolazione ordinaria, a testimonianza del riconoscimento della collettività nel periodo dell’emergenza. La creatività e il genio italiano, riconosciuti in tutto il mondo, vengono celebrati dalle emissioni per Dante, Caravaggio ed Ennio Morricone.

L’uso ormai frequente di inserzioni colorate e la più recente tecnica della fosforescenza, ripresa nella moneta raffigurante l’Orso Polare, sono arricchiti da alcune importanti novità: è il caso della moneta dedicata all’invenzione del telefono, in cui il ricorso al rame richiama il gettone telefonico, o della moneta dedicata ai 100 anni della Federazione Italiana Pallacanestro, impreziosita dalla tecnica della rodiatura. Da ultimo, ma non in ordine di importanza, l’utilizzo dell’oro puro in monete che rievocano il mito della Lira.

Stessa cosa è stata fatta per omaggiare la tradizione e la cultura enogastronomica siciliana, con la rappresentazione su monete da 5 euro del cannolo e del passito siciliano, simboli della cucina e dalla enologia isolana. 

Il dolce composto da una cialda di pasta fritta ripiena di ricotta di pecora è stato raffigurato sul lato di una moneta in cupronichel da 5 euro, in versione fior di conio con elementi colorati, millesimo 2021, da cedere, in appositi contenitori, ad enti, associazioni e privati italiani o stranieri. 

Stessa cosa per il passito siciliano, vino liquoroso conosciuto in tutto il mondo soprattutto nella versione di Pantelleria Doc ottenuto dal vitigno ad alberello Zibibbo.