Parco Baiata, riunione in Municipio sugli sviluppi dell'iter amministrativo

Il sindaco Scarcella incontra i rappresentanti delle associazioni Pro Parco

Parco Baiata, riunione in Municipio sugli sviluppi dell'iter amministrativo

I recenti sviluppi dell’iter che porterà alla nascita del parco suburbano attrezzato dell’invaso Baiata, sono stati illustrati dal Sindaco di Paceco, Giuseppe Scarcella, nel corso di un incontro in Municipio con rappresentanti delle associazioni Pro Parco, alla luce del parere favorevole al progetto preliminare espresso dalla Soprintendenza ai beni culturali e ambientali di Trapani.

Si tratta del secondo passo avanti compiuto dall’Amministrazione comunale, dopo quello che lo scorso anno ha permesso la sottoscrizione di una convenzione tra il Comune e l’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di pubblica utilità, per ottenere la disponibilità dell’area intorno all’invaso (perché prima non si sapeva a quale branca del Demanio appartenesse) e poter realizzare quanto progettato.

“È importante avere superato gli ostacoli che ci bloccavano fino a qualche tempo fa – ha evidenziato il primo cittadino nel corso dell’incontro – ed ora possiamo andare oltre, puntando a reperire le somme necessarie per l’affidamento dell’incarico di progettazione definitiva e, al tempo stesso, verificare le possibilità di accesso ai finanziamenti sulla scorta del progetto preliminare, partendo dalle forme di finanziamento previste dalla legge istitutiva dei parchi”.

Alla riunione hanno partecipato Totò Pellegrino per Italia Nostra e Giacomo Pianelli per Musica e Ambiente, in presenza dell’assessore Salvatore Castelli, dei consiglieri Vitalba Ranno e Salvatore Catalano, nonché dell’ingegnere ed ex assessore Pietro Cusenza.

“L’incontro è stato proficuo – sottolinea il primo cittadino – ma poiché non erano presenti tutte le associazioni, ci riserviamo di riconvocare i rappresentanti di tutte le realtà che compongono il coordinamento Pro Parco Baiata, oltre a tutti i soggetti interessati tra tecnici e consiglieri comunali, allo scopo di riferire sull’evoluzione del procedimento e sulle scelte future dell’Amministrazione comunale”.

“Soddisfazione per l’impegno assunto dal Sindaco”, intanto, è stata espressa dal rappresentante di Italia Nostra, Totò Pellegrino, “e speriamo – aggiunge – che l’Amministrazione riesca a trovare le somme necessarie a dare l’incarico di progettazione definitiva”.

Rinfresca il tuo sito