L'associazione Erytrhos ripulisce l'aiuola di Piazza Martiri d'Ungheria

L'associazione Erytrhos ripulisce l'aiuola di Piazza Martiri d'Ungheria

Due interventi di riqualificazione del verde in pochi giorni. Dopo la pulizia dell’area alla base del Bastione Imperiale in Viale delle Sirene, trasformata in un piccolo giardino roccioso, i soci di Erythros si sono rimboccati le maniche ed hanno provveduto a riportare a dignità di aiuola le piante di cycas di piazza Martiri d’Ungheria. Un lavoro attento e accurato di potatura è stato operato su ogni singola pianta di cycas che arreda la rotatoria. Sfrondate dei rami più bassi e ripulite dai parassiti le cycas ora fanno bella mostra di sé. Le Cycas sono di aspetto grossolanamente simile alle palme, ma la somiglianza non deve trarre in inganno: si tratta di piante molto arcaiche, affini più alle conifere, particolarmente resistenti, ma non al punto da poter essere abbandonate a se stesse. I soci di Erithros hanno ripulito anche l’aiuola nel suo complesso. Alcune erbacce, ancora presenti, però, devono essere estirpate con una radicale azione di vangatura delle zolle di terreno. "È auspicabile che il servizio verde pubblico del Comune di Trapani intervenga  - si legge in una nota dell'associazione - anche per verificare le condizioni dell’impianto di irrigazione che potrebbe essere guasto tenuto conto della secchezza del terreno". La mission di Erythros è di contribuire a tenere alta l’attenzione verso il verde pubblico e privato che assume la doppia funzione di arredo urbano e di collegamento con la natura; di stimolare gli amministratori pubblici nella programmazione relativa al verde e nel redigere il “piano del verde” per la città di Trapani

Rinfresca il tuo sito