Arrestata la convivente di Christian Favara, avrebbe confessato l'omicidio

Arrestata la convivente di Christian Favara, avrebbe confessato l'omicidio

Un fendente al petto, mortale. E' morto così Christian Favara, di 45 anni parecchio conosciuto in città perchè figlio della proprietaria del ristorante "Bettina". Il delitto è stato risolto in poche ore. Ad uccidere il quarantacinquenne, al culmine di una lite, è stata la compagna, Vanda Grignani di 36 anni, arrestata dai carabinieri. E' stata la donna ad avvisare il 112 e chiamare i soccorsi. Christian Favara sottoposto ad una misura restrittiva, aveva l'obbligo di rincasare alle 23,00. L'uomo, secondo le prime indiscrezioni, sarebbe rincasato 15 minuti dopo l'orario previsto e sarebbe scoppiata un'accesa lite con la compagna che lo avrebbe colpito con un fendente al petto. Inutili i soccorsi, Favara è deceduto sul colpo. La donna, al termine delle formalità di rito è stata traferita presso le carceri Pagliarelli di Palermo.