Pantelleria: attivo il punto crisi per l'accoglienza dei migranti

Pantelleria: attivo il punto crisi per l'accoglienza dei migranti

Attivo da oggi il nuovo "Punto Crisi", destinato all'accoglienza dei migranti che approdano in maniera autonoma sulle coste dell'Isola di Pantelleria. 

Sono stati infatti ultimati i lavori per l’allestimento di una struttura temporanea costituita da moduli abitativi donati dalla EUAA (Agenzia dell’Unione europea per l’asilo - ex EASO) posizionati presso un’area adiacente l’ex caserma Barone che finora ha ospitato gli immigrati.

La nuova struttura, finanziata dal Ministero dell’Interno, consentirà di "migliorare - si legge in una nota della Prefettura -  qualitativamente l’accoglienza dei migranti ed avrà riflessi positivi anche per gli operatori di polizia che effettuano i servizi di vigilanza".

Presenti all'apertura ufficiale, la prefetta di Trapani, Filippina Cucuzza, il sindaco Vincenzo Campo, i vertici delle Forze dell’Ordine, della Capitaneria di Porto, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile locale e i rappresentanti dell’ASP, della Protezione Civile, C.R.I., Usmaf, Unhcr e Save the Children.