Due anni di Tranchida: Gianformaggio boccia l'Amministrazione di Trapani

Impietoso il giudizio del consigliere comunale di opposizione

Due anni di Tranchida: Gianformaggio boccia l'Amministrazione di Trapani

“A due anni dalla elezione di questa amministrazione comunale, il voto in pagella non può sicuramente essere sufficiente: 4 e rimandati a settembre”.
Queste sono le parole del consigliere comunale di Trapani Gaspare Gianformaggio che non condivide le ultime scelte effettuate dalla Giunta di Giacomo Tranchida.
“Ci sono troppi problemi in città: è stato lodevole candidare Trapani a Capitale della Cultura italiana del 2021 ma è troppo lo stato di degrado presente nel nostro territorio e nel nostro centro storico. Troppi i rifiuti abbandonati in maniera indiscriminata, ho apprezzato l'intervento di alcuni nostri concittadini che con grande senso civico hanno pulito in maniera autonoma alcune zone della città come la via duca d'Aosta e altre zone di Trapani saranno ripulite dalle associazioni ma i cittadini non possono sostituirsi alle negligenze del Comune, questo lavoro, infatti, deve essere fatto quotidianamente da questa amministrazione che latita. Sono completamente rovinati quasi tutti i cartelli informativi che dovrebbero spiegare agli eventuali turisti le caratteristiche e la storia delle nostre bellezze architettoniche. Inoltre sono stati spesi 18 mila euro per 80 sedie di Palazzo d’Alì, ma mancano progetti per riqualificare il vero salotto della città il nostro centro storico, dove panchine e arredi urbani decorosi sono totalmente assenti. Altro tasto dolente è l'illuminazione pubblica, soprattutto nel tratto delle mura di tramontana, dove la situazione è molto carente nonostante un finanziamento annunciato in pompa magna dall'assessore Safina. Spero che questi fondi possano essere investiti il più velocemente possibile perché non possiamo più  aspettare: bisogna intervenire subito. 
E poi il basolato della zona pedonale sporco e abbandonato, le transenne di via San Francesco che ormai sono state inglobate, la di scerbatura fatta male, sempre nella via Duca d'Aosta e alcuni tratti del marciapiede è pericolante, creando un forte rischio per i nostri concittadini. È chiaro che tutte queste mie segnalazioni verranno riportate in Aula”.
Gaspare Gianformaggio annuncia che presenterà in Consiglio Comunale una interrogazione scritta per chiedere all'Amministrazione quali sono i progetti per migliorare Trapani.
“Continuerò con garbatezza la mia opposizione a questo Governo cittadino lodando quando verrà fatto qualcosa di positivo ma criticando quando vedrò situazioni come quelle enunciate prima”.

Due anni di Tranchida: Gianformaggio boccia l'Amministrazione di Trapani

Rinfresca il tuo sito