Coffe Break di Giusi licata

Stabile-Palermo,a Valderice l'intesa è fatta

E il segretario comunale del PD chiede scusa agli elettori per la scelta mister mille voti

Stabile-Palermo,a Valderice l'intesa è fatta

Rivoluzione politica a Valderice. Era già nell’aria ma adesso l'accordo è stato concretizzato ed ufficializzato con tanto di note stampa ufficiali: il consigliere Gianfranco Palermo e il sindaco Francesco Stabile hanno trovato l’intesa politica.

Un’intesa programmatica e politica decisa sulla base delle priorità individuate per il territorio di Valderice.
Entrambi giovani, entrambi vogliosi di dimostrare che sanno cosa fare, Francesco Stabile sindaco e Gianfranco Palermo consigleire comunale campione di consensi, hanno deciso di sottoscrivere un vero e proprio patto nobile che guarda al futuro della comunità valdericina.

Palermo aveva abbandonato lo schieramento nel quale era stato eletto già nei mesi scorsi. Gli piace essere operativo per le strade e fra la gente, il ruolo di oppositore tout court non gli è mai piaciuto. Stabile, di contro, si ritrova ad avere una mano di’aiuto in più e un valido alleato numerico.

È per questo che la maggioranza che fa capo al primo cittadino ha deciso, dopo una serie di riunioni, di accogliere la presenza del consigliere Gianfranco Palermo quale componente che aderisce e sostiene attivamente il programma politico del sindaco Stabile.

Il quale commenta così: “Ho sempre ribadito di non far parte di una visione politica di vecchio stampo, pregnata da una logica dei pesi e dei contrappesi; continuerò con la certezza che la strada intrapresa sia quella giusta, assicurando che l’unione di risorse all’interno del mio gruppo politico, sia un valore aggiunto per arrivare a traguardi importanti. La scelta del consigliere Palermo è di sicuro una scelta dettata dall’amore per il proprio paese, e da una consapevolezza che in questi due anni la mia Amministrazione ha lavorato ottenendo risultati importanti, migliorando di certo le condizioni del nostro territorio

Stabile, di contro, si ritrova ad avere una mano di’aiuto in più e un valido alleato numerico.


Dura la critiche dell'ex sindaco Mino Spezia, attuale segretario comunale del Pd di Valderice. Spezia chiede scusa agli elettori per aver inserito Gianfranco Palermo nella lista a sostegno del candidato sindacao Giovanni Coppola.

"Apprendo dalla stampa della transumanza del consigliere Gianfranco Palermo - dichiara Spezia - Sono dispiaciuto di ciò e chiedo scusa, anche a nome della coalizione, ai cittadini elettori per averlo inserito nel 2018 nella lista alternativa a quella dell'attuale maggioranza. Dietro il vessillo delle "nuove generazioni" traspare in tutta evidenza un metodo ed un linguaggio politico vecchio - a tratti incomprensibile - che pensavo fosse ormai relegato al passato. Noi siamo e rimarremo alternativi all'attuale amministrazione comunale e continueremo nel nostro impegno politico con coerenza e rispetto verso gli elettori lavorando seriamente per un futuro migliore della nostra città".

Stabile-Palermo,a Valderice l'intesa è fatta

Rinfresca il tuo sito