Favignana, il sindaco Pagoto s'è dimesso

Formale lettera protocollata al Comune

Favignana, il sindaco Pagoto s'è dimesso

E così il sindaco di Favignana, Giuseppe Pagoto, ha scelto di dimettersi dalla carica. 
La lettera di dimissioni è stata fatta recapitare al Segretario generale del Comune eguseo dall'avvocato Michele Cavarretta che difende Pagoto a seguito delle contestazioni mossegli con l'inchiesta giudiziaria denominata "AEGADES". 
Pagoto si ritrova, come noto, agli arresti domiciliari e, conseguentemente, è stato sospeso dall'incarico dal Prefetto di Trapani. Ma, a differenza, della sindaca di Erice Daniela Toscano, Peppe Pagoto ha scelto di non costringere la comunità egusea a subire anche il rallentamento dell'azione amministrativa a seguito dei provvedimenti cautelari a cui è stato sottopostio. Affronterà la vicenda giudiziaria, pertanto, da libero cittadino.

In mattinata sono anche arrivate le dimissioni dalla carica di assessore di Giovanni Sammartano, raggiunto da provvedimento di divieto di dimora nel Comune di Favignana.

Gli atti sono stati trasmessi dal segretario generale al vicesindaco. Si attende, quindi, a breve, la nomina di un commissario regionale che gestirà il Comune fino alla prossima data utile per il rinnovo elettorale.

 

Rinfresca il tuo sito