Erice, in consiglio comunale arriverà Bruna Arceri

Ecco cosa ha dichiarato la stessa

Erice, in consiglio comunale arriverà Bruna Arceri

130 voti, tanti quanto bastano per farla diventare consigliere comunale a seguito delle dimissioni dalla carica di Mariapia Angileri
Quando le dimissioni saranno ratificate ufficialmente dal segretario generale del COmune di Erice, si potrà procedere con la surroga della Angileri e, in aula consiliare, approderà una battagliera che risponde al nome di Bruna Arceri alla sua prima vera esperienza in politica sebbene sia stata, la stessa, abituata alla pugna ai tempi delle proteste studentesche quand'era liceale.

Candidata nella lista "Cives per Erice", Bruna Arceri è molto vicina al fondatore del movimento Cives, Piero Spina. Il quale le ha già fatto le congratulazioni, segno che non le verrà chiesto di non accettare e, anzi probabilmente, le verrà chiesto di soppesare la possibilità di essere una delle firmatarie della mozione di sfiducia nei confronti della sindaca, ancora sospesa, Daniela Toscano.

Aggiornamento delle ore 18.00. Ecco le prime dichiarazioni di Bruna Arceri.

"Sono tanto contenta quanto sorpresa.
Cercherò di rappresentare al meglio i 138 cittadini che mi hanno dato fiducia alle Elezioni del 2017.
Cercherò anche di trasmettere l’anima riformista, propositiva e volitiva del movimento CIVES, di cui sono vicesegretaria dal 2015, all’interno del massimo consesso civico della mia amata città. Insieme all’altro consigliere del movimento, Michele Cavarretta, lavoreremo costantemente per trovare una soluzione all’attuale e difficile situazione di ERICE".

Rinfresca il tuo sito