Latitante arrestato dai carabinieri

Latitante arrestato dai carabinieri

Si sono concluse con la carcerazione, le vacanze a San Vito Lo Capo di Enrico Novara, palermitano di 45 anni, sfuggito otto anni fa alla cattura dopo una condanna definitiva per i reati di ricettazione e contraffazione.

I Carabinieri della Stazione di San Vito Lo Capo lo hanno rintracciato in un albergo ed arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Termini Imerese nel 2012.

Enrico Novara, dopo la condanna definitiva alla pena di circa due anni e mezzo di reclusione, aveva fatto perdere le proprie tracce trasferendosi con la famiglia in Belgio.

"Solo in questi giorni, dopo otto anni, aveva deciso di ritornare in Sicilia - raccontano gli investigatori della Compagnia di Alcamo - per trascorrere con i familiari un periodo di vacanza nella famosa località trapanese, prenotando una camera in un noto hotel del centro. La sua presenza, tuttavia, non è sfuggita ai Carabinieri che lo hanno subito rintracciato all’interno della struttura, notificandogli l’ordine di carcerazione".

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nella casa circondariale di Trapani, dove dovrà scontare la pena, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Rinfresca il tuo sito