San Vito Lo Capo: il sindaco Peraino inaugura la fase due, con un messaggio istituzionale

«La nostra amministrazione ha stilato un piano d'azione per garantire una riapertura in sicurezza e un territorio pronto ad ospitare»

San Vito Lo Capo: il sindaco Peraino inaugura la fase due, con un messaggio istituzionale

Un messaggio rivolto ai residenti del comune di San Vito Lo Capo e ai frequentatori occasionali e assidui dell'area balneare, è quello che questa mattina è stato trasmesso dal sindaco Giuseppe Peraino, tramite un video pubblicato nella pagina facebook istituzionale del comune. Dice Peraino «Oggi è una data importante che, in senso lato, potrebbe definirsi "ripartenza", data la liberalizzazione delle frontiere. La nostra amministrazione ha  lavorato e stilato un piano d'azione per garantire una riapertura in sicurezza e un territorio pronto ad ospitare e ad accogliere. Alla realizzazione di questo scopo, hanno collaborato gli operatori economici: imprenditori, ristoratori e albergatori che hanno adeguato le proprie strutture alle disposizioni previste dal governo nazionale e regionale». Il 6 giugno, giorno in cui è ufficialmente indetto l'apertura della stagione balneare, San Vito Lo Capo si troverà pronta a garantire la sicurezza delle aree pubbliche e delle spiagge libere che beneficieranno di un controllo specifico, attuato mediante l'ausilio di steward da spiaggia e appositi referenti. «Lo scopo è quello di vegliare sul rispetto delle normative nazionale e regionali». 

Tra le altre cose, Peraino rende noto che da oggi è ufficialmente cominciato il rilascio dei pass, per i residenti del luogo.  «Il ritardo nell'emissione è stato causato dall'evidente impasse generato dall'emergenza Covid 19». Da oggi fino a domenica, dalle ore 9 alle 13 e nella fascia pomeridiana, dalle 16,30 fino alle 19, sarà garantito il servizio di rilascio pass presso il palazzo di Piazza Vittorio Emanuele. «La dimunuizione del costo dei pass- spiega il sindaco- è stata pensata come formula in grado di venire incontro ai cittadini» già provati dalle comprensibili preoccupazioni economiche. Per i residenti, nello specifico, il pass della prima auto ammonterà a 5 euro, quello della seconda 10 e quello della terza 15. «Per i proprietari di abitazioni in loco invece abbiamo  ridotto il pass da 80 euro a 40. Per effettuare il pagamento è possibile, tra le altre cose, rivolgersi alla nuova tesoreria del comune che è quella delle poste italiane (i  dettagli, per effettuare i pagamenti, saranno ufficializzati nella pagina web istituzionale)». C'è un'altra novità che attiene ai residenti del comune «Di concerto, questa amministrazione ha messo in atto un piano per garantire una maggior e migliore fruzione del territorio comunale. Ogni residente dotato di pass, potrà sostare in qualsiasi zona del territorio comunale, per un'ora, previa segnalazione nel disco orario». 

A conclusione del video, Peraino, si rivolge all'intero territorio: «Mi auguro che questa stagione, che ufficialmente ripartirà il 6 giugno, possa essere all'insegna della tranquillità personale e della serenità economica. Sono certo che noi siciliani, prima ancora che sanvitesi, saremo oculati e accorti nel rispetto delle regole. Uno dei segnali più importanti che occorre dare è sancito dalla volontà di tutelare la propria salute e quella degli altri. Indossare la mascherina quando s'incontrano altre persone, come i protocolli stabiliscono, è fondamentale. Ognuno di noi dia il proprio contributo e faccia la propria parte nel rispetto delle regole, a garanzia del benessere collettivo».

Martina Palermo

Rinfresca il tuo sito