Morto l'istruttore di nuoto Ignazio Lombardo

Molto conosciuto ed amato da allievi e colleghi

Morto l'istruttore di nuoto Ignazio Lombardo

Il primo settembre aveva compiuto 52 anni ma improvvisamente il maledetto Covid  ha deciso oggi di portarselo via. Il riferimento va a Ignazio Lombardo, trapanese, conosciutissimo istruttore federale di nuoto per tanti anni alla società “Aquarius Nuoto”. Oggi è andato via un ragazzo speciale,  un amico per tutti, una persona perbene legata alla famiglia ed agli amici. Legatissimo al fratello Paolo. Molto amato da tutti i suoi allievi e dai colleghi. Nella sua semplicità riusciva sempre a strappare un sorriso anche quando non c'era voglia. Tanti i messaggi di incredulità e cordoglio sui social. Tra questi alcune frasi come “Purtroppo non potremo essere con te per l’ ultimo saluto perché io e la mia famiglia stiamo attraversando anche questa brutta esperienza” oppure “Avevamo pronti i messaggi di incoraggiamento da inviarti e invece piangiamo la tua scomparsa. Grazie Ignazio per la spensieratezza che ha alleggerito le nostre giornate in piscina. Sei stata una bella persona perché hai sempre camminato senza calpestare gli altri”.

Morto l'istruttore di nuoto Ignazio Lombardo

Rinfresca il tuo sito