La Bottiglieria

Pallacanestro Trapani, fatale il terzo quarto a Pistoia.

Adesso le sconfitte consecutive sono 3 e domenica si va ad Orzinuovi

Pallacanestro Trapani, fatale il terzo quarto a Pistoia.

Ancora 5 minuti fatali per la Pallacanestro Trapani che cade a Pistoia, maturando la terza sconfitta consecutiva in campionato. Stavolta però, a differenza delle precedenti due, lo strappo decisivo è avvenuto nel terzo quarto, quando i padroni di casa sono arrivati fino al + 17 in un amen, approfittando di un blackout di Trapani, che non ha fatto più canestro e ha mollato in difesa: il tutto nonostante anche il timeout di coach Parente che ha provato, inutilmente a scuotere i suoi. Nel primo tempo la partita era stata abbastanza equilibrata, con Pistoia sempre avanti ma Trapani sempre attaccata e si era concluso sul 39 a 35 per i locali. Al rientro in campo il break decisivo, il parziale di 25 a 17 e il +12 alla fine del del 3° quarto. Nell'ultima frazione Trapani prova a recuperare, arriva fino al -4 a poco più di un minuto dalla fine, ma purtroppo, come spesso accade in questi casi, paga lo sforzo del rientro. Un paio di disattenzioni difensive, puntualmente punite da Pistoia, e la gara ha preso definitivamente la via di casa. Luci ed ombre dunque ancora una volta nella prestazione dei granata. Come noto, erano assenti Massone e Taflaj, ma c'era il neo arrivato Gabriele Romeo. La prestazione del play romano è stata incoraggiante. Ha giocato 16 minuti, ha messo a referto 4 pt, sicuramente non poteva risolvere i problemi di Trapani, ma ha dimostrato di poter essere certamente utile in questi prossimi due mesi. Tra gli altri singoli, ancora una prova positiva di Childs (nella foto), che ha sfiorato il ventello e la doppia doppia. Il ragazzo sta acquisendo sempre più sicurezza e viene cercato con continuità dai compagni, mentre da decifrare è stata la gara di Wiggs. Il suo tabellino recita 22, miglior marcatore dell'incontro, ma le sue percentuali non arrivano al 50% dal campo e soprattutto nel terzo quarto, nel momento decisivo, ha sparacchiato forzando delle conclusioni quando sarebbe stato più opportuno ragionarci un po' su e costruire magari dei tiri migliori. Per il resto doppia cifra per il capitano Mollura, praticamente in campo per tutta la partita, mentre devono sicuramente migliorare il loro contributo offensivo sia Palermo che Tomasini. Poco o niente, purtroppo da Biordi e Guaiana.

Questi i numeri della gara di ieri: 

Giorgio Tesi Group Pistoia vs 2B Control Trapani 80-70

Parziali: (24-23; 39-35; 64-52; 80-70).

Giorgio Tesi Group Pistoia: Utomi 14 (3/3; 2/6), Riismaa 2 (1/1; 0/1), Wheatle 15 (7/7; 0/2), Saccaggi 7 (2/10; 0/2), Johnson 15 (3/6; 2/3), Caglio ne, Allinei ne, Della Rosa 3 (1/1; 0/1), Divac (0/1; 0/2), Magro 17 (7/12), Del Chiaro 7 (3/6; 0/1).

Allenatore: Nicola Brienza.

2B Control Trapani: Mollura 12 (0/1; 2/5), Palermo 6 (3/6; 0/1), Tomasini 5 (1/3; 1/4), Childs 19 (9/15), Wiggs 22 (8/15; 1/4), Romeo 4 (2/3; 0/2), Biordi 2 (1/2), Guaiana, Basciano ne, Minore ne.

Allenatore: Daniele Parente.

(Foto Pallacanestro Trapani)