La Bottiglieria

Pallacanestro Trapani, si ferma anche Taflaj

Rimossa un'appendicite e riscontrata la positività al Covid-19

Pallacanestro Trapani, si ferma anche Taflaj

Un'altra tegola per la Pallacanestro Trapani. Dopo l'infortunio e l'intervento alla mano per Federico Massone, si complica la situazione di Celis Taflaj (nella foto). La Società granata infatti comunica che il giocatore, già assente domenica scorsa contro Mantova, in seguito alla forte gastroenterite che lo ha colpito, nella stessa serata, è stato ricoverato presso l'ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. Dagli accertamenti clinici specialisti effettuati presso il nosocomio trapanese, è stata riscontrata un'appendicite con necessità di urgente intervento chirurgico di rimozione. Ulteriore contrattempo per il giocatore la positività al Covid-19 riscontrata in seguito al tampone molecolare a cui si è sottoposto. Per questo motivo, in ottemperanza pei protocolli sanitari, nel pomeriggio di lunedì il giocatore è stato immediatamente trasferito al centro Covid Hospital di Marsala dove è stato prontamente operato.

L’intervento chirurgico di rimozione dell'appendicite è perfettamente riuscito. L’atleta si trova ancora ricoverato a Marsala ed i tempi di recupero verranno valutati dopo che il giocatore verrà dimesso.

A seguito della positività al Covid-19 di Taflaj, l’intero gruppo squadra della Pallacanestro Trapani si è immediatamente posto in isolamento volontario. Nella giornata di ieri non sono stati sostenuti allenamenti, ma tutto il gruppo squadra ha eseguito un tampone molecolare che è risultato per tutti negativo. Pertanto oggi riprenderanno regolarmente gli allenamenti in preparazione della gara a Pistoia di domenica prossima.

La situazione è comunque in divenire e verrà costantemente monitorata dallo staff medico della Pallacanestro Trapani.

(Foto Pallacanestro Trapani)