Pagliarulo sfoglia la margherita e dice Dattilo

La società gialloverde ha allargato il portafogli

Pagliarulo sfoglia la margherita e dice Dattilo

Diversi campionati di calcio sono fermi e al posto tanti palloni in campo si muovono alcune trattative. Tante voci nei giorni scorsi hanno riguardato il centrale difensivo trentasettenne Luca Pagliarulo, baluardo della difesa del Trapani calcio che fino a qualche giorno fa è stato considerato molto vicino al Livorno di Giorgio Heller. E’ stata pure intavolata una trattativa anche con il Dattilo del presidente Michele Mazzara, cosa che ha fatto più piacere al granitico difensore il quale ormai ha messo radici a Trapani. La sua presenza nella formazione di Chianetta offre solidità al reparto arretrato che indubbiamente in un torneo ostico come quello di serie D rappresenta il toccasana soprattutto adesso che verrà a mancare il forte Emanuele Baiata che martedì 17 novembre sarà operato a Bologna per la rottura del crociato.   La differenza stava tra l’offerta e la richiesta. Si parlava di 25 mila euro di offerta. Luca Pagliarulo ne avrebbe chiesto di più ed è stato accontentato . Insomma un ulteriore sforzo della dirigenza e il forte difensore giunge come la ciliegina sulla torta, in questo caso sul cannolo. Uno come lui anche se con qualche piccolo acciacco, dovuto alla non più tenera età, rappresenterebbe ancora un fiore all’occhiello.  

Pagliarulo sfoglia la margherita e dice Dattilo

Rinfresca il tuo sito