Trapani calcio: I tifosi contestano la società

Trapani calcio: I tifosi contestano la società

Una protesta pacifica. Un atto d'amore per la propria squadra in un momento di assoluta incertezza e difficoltà. Circa duecento tifosi si sono dati appuntamento ieri pomeriggio di fronte allo Stadio Provinciale per contestare l'attuale dirigenza del club granata: il maggiore azionista, Fabio Petroni e il detentore attualmente del 10 per cento delle quote societarie, Gianluca Pellino. La protesta è andata avanti per circa un'ora sotto lo sguardo dei poliziotti del reparto mobile e della Digos. "Il silenzio – scrive il gruppo ultras 2 aprile 1905 – a volte costituisce l’atteggiamento migliore da tenere per fronteggiare certe situazioni. Fedeli alla nostra linea, contro tutto ciò che rappresenta in qualsiasi modo il Petroni e la sua scellerata e assurda gestione del nostro club. Riteniamo opportuno che sia arrivato il momento di entrare a gamba tesa, e assicurarci delle sorti del nostro Trapani". 

Rinfresca il tuo sito