In Coppa Italia di Promozione supera il turno il Città di San Vito Lo Capo

Il Fulgatore perde in casa con la Mazarese

In Coppa Italia di Promozione supera il turno il Città di San Vito Lo Capo

Dieci gol nel turno di ritorno di Coppa Italia nelle gare di calcio in cui erano impegnate le tre squadre della provincia che militano in Promozione. Sul rettangolo di gioco di Cornino di Custonaci si sono affrontate Fulgatore e Mazarese. All’andata finì 2-2. La Mazarese di mister Pizzitola è riuscita a superare il turno vincendo per 2-1 in una gara abbastanza corretta che ha dato ottime indicazioni ai rispettivi tecnici in vista dell’inizio del campionato previsto per domenica prossima. Per il presidente del Fulgatore, Francesco Gammicchia (nella foto), “abbiamo incontrato parecchie conferme sulle difficoltà del nuovo campionato ma non siamo stati da meno nel doppio confronto con i quotati avversari. C’era la concreta possibilità di superare il turno dopo il pari dell’andata, però il ritardo dell’inizio della preparazione ci ha giocato qualche brutto scherzo. E’ stato un peccato ma accettiamo serenamente il risultato. Nel mio gruppo ho già visto in forma Todaro e Cannavò. Domenica saremo a San Vito con i nostri amici del Città di San Vito e si prospetta un incontro molto interessante”. Roboante è stato il successo dei sanvitesi che ospitavano il Partinicaudace e che hanno superato per 7-0.  All’andata finì 3-2 per i palermitani. Da segnalare il bellissimo settimo gol della squadra di Dario Barraco siglato da Lucido, un ragazzo del 2003, che ha indirizzato in porta da centrocampo approfittando di un momento di disattenzione del portiere ospite. E’ felice per questo successo il presidente del Città di San Vito Lo Capo, Francesco Mangiapane, il quale ha dichiarato che “è stato rispettato quanto avevamo pronosticato. Giocare sul nostro terreno è tutta un’altra cosa soprattutto per una compagine con interessanti caratteristiche tecniche. Ho notato progressi sotto tutti gli aspetti e un grande impegno, grazie anche all’ottimo lavoro del tecnico Dario Barraco. Domenica saremo in casa all’esordio in campionato contro il Fulgatore che abbiamo affrontato l’ultima volta in Prima Categoria nei play off. Prevedo una bella battaglia calcistica”.

Rinfresca il tuo sito