Favignana, scoperta una discarica abusiva

Favignana, scoperta una discarica abusiva

I Carabinieri della Stazione di Favignana hanno denunciato a piede libero un marsalese, G.V., quarantanne con precedenti di polizia che si trovava già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. La segnalazione all'autorità giudiziaria è stata formalizzata in relazione all'illecito deposito di un cumulo di rifiuti speciali.

"I militari dell’Arma, impegnati in un normale servizio di perlustrazione, - viene raccontato in una nota diffusa dal Comando provinciale - si erano recati presso l’abitazione dell’uomo al fine di verificare la sua presenza in casa e, nella circostanza, hanno notato nel terreno pertinente l’abitazione, la presenza di rifiuti speciali pericolosi e non, costituiti da veicoli in stato di abbandono, oli esausti, materiali ferrosi, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche e sfabbricidi".

I Carabinieri hanno quindi sottoposto a sequestro penale preventivo l’area interessata dai rifiuti, estesa circa 1000 metri quadrati, e contestato al marsalese il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Rinfresca il tuo sito