Erice, caso parcheggi: la sindaca deve attendere settembre

Il Riesame non si pronuncerà sui provvedimenti cautelativi prima del 4 settembre

Erice, caso parcheggi: la sindaca deve attendere settembre

Si attendeva per oggi la decisione del Tribunale del Riesame in merito alla richiesta di revisione della misura restrittiva inflitta alla sindaca di Erice, Daniela Toscano, per il cosiddetto “caso parcheggi” dove è accusata di abuso d’ufficio per aver favorito una ditta in particolare maniera.
Oggi, però, il Riesame ha fatto sapere all’avvocato difensore della Toscano, Giuseppe Rando, che la decisione sarà presa ai primi di settembre ed, in particolare, non prima del prossimo giorno 4. E questo per via del fatto che la sessione giudiziaria è, di fatto, quasi sospesa in concomitanza con la pausa agostana.

Daniela Toscano, quindi, non può fare altro che aspettare.
Ricordiamo, invece, che per il fratello Massimo (consigliere comunale a Trapani anch’egli sospeso dalla carica) il Riesame ha disposto la revoca del divieto di dimora a Trapani.
Anche per il marito della Toscano, Francesco Paolo Rallo, le misure restrittive di distanziamento dall’imprenditore Riccardo Agliano e dai suoi familiari, sono rimaste attive.
Agliano, lo ricordiamo,è l’imprenditore che ha sollevato il caso con tutta una serie di denunce.

Rinfresca il tuo sito