Castelvetrano: truffa l'anziana che avrebbe dovuto accudire, sequestro di beni per amministratore di sostegno

Castelvetrano: truffa l'anziana che avrebbe dovuto accudire, sequestro di beni per amministratore di sostegno

La Tenenza della Guardia di Finanza di Castelvetrano ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo per 40.000 euro disposto dal Giudice per le Indagini Preliminari, su richiesta della Procura della Repubblica di Marsala, a carico di un amministratore di sostegno. Le indagini condotte dalle Fiamme Gialle hanno riguardato il familiare di un'anziana di Castelvetrano, il quale, dopo esser stato nominato dal Giudice Tutelare suo amministratore di sostegno, pertanto legittimato a gestirne il patrimonio, senza rispettare gli obblighi di rendicontazione imposti dalla normativa, ha gestito in modo del tutto arbitrario le disponibilità finanziarie dell’assistita, appropriandosi indebitamente, nel periodo 2013 – 2017, di una somma di denaro pari a 40.000 euro e utilizzandola per finalità estranee al soddisfacimento dei bisogni della persona invalida.

 

Rinfresca il tuo sito