Castellammare, operativo lo sportello comunale antiviolenza

Telefonando allo 0924 592550 esperti a disposizione di chi chiede aiuto

Castellammare, operativo lo sportello comunale antiviolenza

0924 592550 è il numero attivo per contattare lo sportello comunale antiviolenza inaugurato la mattina dell’8 marzo e presentato nello stesso pomeriggio al teatro Apollo Anton Rocco Guadagno. 

Promosso dall’assessorato comunale Pari opportunità, guidato dalla vice sindaco Brigida Di Simone in collaborazione con la commissione comunale Pari opportunità, presieduta da Mariella Marraccino, il punto di ascolto è stato inaugurato simbolicamente nella “Giornata internazionale della donna”. Attrezzato in locali comunali volutamente non indicati, lo sportello offre supporto a chi ha subito, o subisce, violenze di qualsiasi natura, tramite professioniste- quasi tutte donne- come psicologhe, assistenti sociali o avvocatesse.

Un punto di riferimento per un sostegno concreto alle donne che subiscono violenze: chiamando il numero telefonico attivato è possibile contattare il personale formato e pronto a supportare chi chiede aiuto- affermano il sindaco Nicolò Rizzo e l’assessore alle Pari opportunità Brigida Di Simone -. Si tratta di un servizio totalmente gratuito che garantisce l’assoluto anonimato e invitiamo chi ha necessità di supporto di qualsiasi natura a contattarlo perché già operativo. Grazie a tutti coloro che si sono spesi e si spendono per offrire questo importantissimo servizio”.

Il funzionamento e le possibilità di supporto offerte dallo sportello sono state illustrate nel corso della presentazione al teatro apollo Anton Rocco Guadagno dalla vicesindaco ed assessore alle Pari Opportunità Brigida Di Simone, dalla presidentessa della commissione comunale Pari opportunità Mariella Marraccino, dall’avvocatessa Roberta Tranchida che offre consulenza legale allo sportello e dalla professoressa Rossella Barbara, componente della commissione comunale pari opportunità.

Il sindaco Nicolò Rizzo ha portato il suo saluto ed è stato consegnato un riconoscimento alla castellammarese Angela Fundarò Mattarella, presidentessa del pool antiviolenza e legalità e dell’Inner Wheel Palermo normanna, per il supporto a più attività antiviolenza portate avanti nel corso degli anni e la donazione di uno spazio giochi per bambini allestito nello sportello comunale.

Infine il ringraziamento dell’amministrazione comunale per due studenti dell’istituto statale Vito Fazio Allmayer di Alcamo, presieduto da Vito Emilio Piccichè, che hanno magistralmente eseguito due brani di musica classica al pianoforte: Antony D’Angelo e Cristian Spatafora, accompagnati dall’insegnante di pianoforte Marilena Lucchese.