Falso invalido scoperto dai carabinieri

Falso invalido scoperto dai carabinieri

Dal 2005 ha percepito dall'Inps una pensione di invalidità, per una cecità parziale, per un valore complessivo di 40.000 euro. Le indagini condotte dai carabinieri della compagnia di Campobello di Mazara hanno però fatto emergere la truffa. L'uomo, un sessantenne originario della Svizzera ma da anni residente a Campobello, è risultato essere un falso invalido e per questo è stato raggiunto da un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca, emesso dal Tribunale di Marsala su richiesta della locale Procura. Dalle indagini condotte dai militari dell'Arma è emerso come l'uomo, incurante del provvedimento di revoca della patente di guida, emesso dalla competente prefettura nel 1998 (per mancanza dei requisiti fisici previsti), di fatto continuasse a guidare tranquillamente la propria autovettura, rispettando precedenze e segnaletica stradale senza apparente difficoltà anche per lunghi itinerari, senza ausilio di occhiali correttivi o da vista. In più occasioni il sesantenne è stato sorpeso mentre faceva rifornimento presso distributori automatici di carburante o mentre era impegnato nella potatura di alcune piante. 

Rinfresca il tuo sito