Addio a Carmelo Sarnelli figura storica del Provinciale

Tra i visi più noti della gradinata di un tempo

Addio a Carmelo Sarnelli figura storica del Provinciale

La sua voce era inconfondibile, il grido sempre uguale quasi un copia-incolla reclamizzante caramelle e chewing gum che si mescolava  con  "poderosi" "Forza Trapani" accompagnati dal fragore roboante di una scatoletta che conteneva le monete della vendita per incitare la squadra. Ha lasciato la vita terrena, all'età di 89 anni,  Carmelo Sarnelli, simbolo di un tempo dello Stadio Provinciale, sempre intento a girare in lungo e in largo la gradinata al grido di "Mastiche, caramelle, ghiacciomenta". Un grido inconfondibile legato a chi seguiva le gare del Trapani calcio da quell' ordine di posti. "U zu Carmelo" era sempre presente con la sua ampia cassetta in legno ancorata al collo e l' immancabile divisa di colore bianco anche se il cuore era fortemente granata. Non era mai assente allo stadio finchè la salute glielo ha concesso. Non mancherà, però, di rimanere nella mente di tifosi e sportivi che non scorderanno quella figura di uomo dal passo lesto e dal carattere gioviale, sempre rispettoso con tutti, conosciuto come viso da stadio ma noto in tutta la città. Guarda caso se n'è andato poco dopo il fallimento della società granata, suo grande amore. Continua così a riempirsi la lunga lista di personaggi di una Trapani che ormai non c'è più. Addio "zu Carmelo" . Il Forza Trapani è d'obbligo.