Due pescherecci mazaresi sequestrati in Libia

Due pescherecci mazaresi sequestrati in Libia

Due pescherecci della marineria di Mazara del Vallo sono stati sequestrati ieri sera dai militari del generale Haftar, nello specchio di mare antistante il porto di Bengasi. Si tratta dell'Antartide ed il Medinea. Altre due imbarcazioni sono riuscite a fuggire. I pescherecci si trovano adesso ormeggiati al porto di Bengasi. I componenti di entrambi gli equipaggi (16 persone in tutto) si trovano a bordo e stanno bene, come assicurato dall'armatore dell'Antartide, Leonardo Gangitano. A confermare il sequestro, oltre la capitaneria di porto di Mazara del Vallo anche il sindaco Salvatore Quinci che ha sottolineato il tempestivo intervento dell'Unità di crisi della Farnesina che sta gestendo il caso. In queste ore inoltre, il ministro degli esteri, Luigi Di Maio si trova in visita proprio nel paese Nordafricano. 

Rinfresca il tuo sito