Trapani, controlli straordinari dei Carabinieri

Trapani, controlli straordinari dei Carabinieri

Due denunciati e sanzioni amministrative per oltre 18.000 euro, sono il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio condotto a Trapani dai Carabinieri della locale Compagnia, con il supporto di personale della Compagnia Intervento Operativo del 12° Reggimento “Sicilia” di Palermo.

Le segnalazioni all'autorità giudiziaria sono state formalizzate nei confronti di due trapanesi, di 33 e 34 anni, con precedenti di polizia, sopresi alla guida dei propri veicoli sprovvisti di patente. In particolare, il trentatreenne A.F. era alla guida di un ciclomotore nonostante gli fosse stata revocata la patente perché sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza; l'altro, D.A., guidava un ciclomotore senza patente in condizione di recidiva.

Dal serrato controllo della circolazione stradale in città, che ha permesso di identificare un totale di circa 80 persone e di controllare 40 veicoli soltanto nella giornata di ieri, tra automobili e scooter, sono scaturite anche le sanzioni amministrative per varie violazioni al Codice della Strada, per il valore complessivo di oltre 18.000 euro, con la decurtazione complessiva di 25 punti dalle patenti, il sequestro di tre veicoli e il fermo amministrativo di altri sette mezzi.

Nell'ambito dell'attività, sono state eseguite anche numerose perquisizioni personali e di veicoli, che hanno portato solo alla segnalazione alla Prefettura di un trapanese di 33 anni trovato in possesso di una dose di cocaina.

"Tali controlli - avvertono i Carabinieri nella nota che comunica i risultati dell'attività - saranno ripetuti nelle prossime settimane con l’obiettivo di intensificare la cornice di sicurezza con particolare riguardo ai luoghi di aggregazione giovanile e di movida".

Rinfresca il tuo sito