Trapani, prodotti ittici sequestrati dalla Guardia costiera

Nel corso di controlli a commercianti, sono stati scoperti 270 chili di tonno rosso e 40 chili di sarde non tracciati

Trapani, prodotti ittici sequestrati dalla Guardia costiera

di Francesco Greco

Sono stati sequestrati 270 chili di tonno rosso e 40 chili di sarde, stamani a Trapani, nel corso di controlli operati dai militari della locale Capitaneria di porto, presso alcuni commercianti di prodotti ittici.

L’attività della Guardia costiera, finalizzata a contrastare potenziali violazioni nella vendita per il consumo di pesce di origine incerta, ha portato alla contestazione di violazioni amministrative con sanzioni per un totale di 5.500 euro, oltre ai due sequestri amministrativi di prodotti ittici privi di tracciabilità, per violazione della normativa comunitaria di settore.

“Gli esemplari sequestrati, a seguito di visita da parte del veterinario dell’Asp di Trapani, sono stati dichiarati non destinabili al consumo umano e consegnati in discarica per la distruzione”, è spiegato in un comunicato stampa diffuso nel pomeriggio. “L’operazione – continua la nota – si colloca nell’ambito delle azioni di contrasto alle attività commerciali prive delle prescritte autorizzazioni, a tutela delle diverse articolazioni della filiera della pesca, dei consumatori e dei lavoratori del settore”.

Rinfresca il tuo sito