Collegamenti aerei, protestano i sindaci di Pantelleria, Linosa e Lampedusa

Collegamenti aerei, protestano i sindaci di Pantelleria, Linosa e Lampedusa

"La compagnia Dat continua a creare disservizi poichè mantiene ancora oggi un solo collegamento aereo giornaliero con capienza ridotta che fa scalo a Pantelleria, così come avveniva durante la fase 1 dell'emergenza quando gli spostamenti tra comuni erano limitati". Lo scrivono in una nota congiunta il sindaco di Pantelleria, Vincenzo Campo, ed il sindaco di Linosa e Lampedusa Totò Martello. "Ora che gli spostamenti sono più liberi  - denunciano i due  - capita ogni giorno che vengano lasciati a terra diversi passeggeri, anche persone che devono viaggiare per motivi di lavoro o esigenze di prima necessità. Oltretutto, dal momento che alcuni posti sono riservati al personale delle Forze dell'ordine, succede che a restare a terra siano anche i malati che si recano a Palermo per cure sanitarie e che poi non hanno la possibilità di rientrare". Campo e Martello chedono duenque alla compagnia di trovare una soluzione, utilizzando aeromobili più grandi o in alternative aumentando il numero delle tratte giornaliere. 

Rinfresca il tuo sito