La Bottiglieria

Lascia la droga ad essiccare in terrazzo: arrestato un uomo a Mazara Due

Lascia la droga ad essiccare in terrazzo: arrestato un uomo a Mazara Due

La marijuana la teneva ad essiccare in terrazzo, mentre le dosi pronte da spacciare erano occultate all'interno dei mobili in casa. I carabinieri della stazione di Mazara hanno arrestato, in flagranza di reato per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti un quantacinquenne residente nel popolare quartiere Mazara Due. L'arresto è avventuto nel corso di una serie di controlli effettuati dai militari dell'Arma, impegnati in un'indagine su alcuni furti avvenuti nella zona. In particolare, nel corso di alcune attività di riscontro, tra cui la verifica della presenza di sistemi di video sorveglianza nei pressi dei luoghi interessati dai furti, i Carabinieri hanno percepito un forte odore di marijuana, provenire da una vicina abitazione. I militari hanno così deciso di svolgere dei controlli approfonditi all'interno dell'abitazione. Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti duecento grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale utile al confezionamento delle dosi, oltre alla somma contante di trecento euro, considerata provento dell’attività illecita. I  carabinieri hanno accertato che lo stupefacente era stato autoprodotto dal quarantacinquenne: la gran parte è stata trovata sul terrazzo ad essiccare mentre altri quantitativi più piccoli, già pronti per essere spacciati, si trovavano all’interno di vari mobili. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato arrestato. Nella giornata di ieri la competente autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto accettando la richiesta di patteggiamento espressa dall'uomo.