Controlli antidroga dei carabinieri, un arresto a Marsala

Controlli antidroga dei carabinieri, un arresto a Marsala

Detenzione a fini di spaccio. Con quest'accusa i carabinieri della stazione di Marsala hanno arrestato il 29enne Salvatore Maltese, originario di Mazara del Vallo.  Lo scorso 4 giugno il giovane è stato fermato per un controllo ad un posto di blocco. L'atteggiamento nervoso di Maltese ha insospettito i militari dell'Arma che hanno deciso di procedere ad una perquisizione. All'interno del portabagagli della vettura, occultato sotto il tappetino, i carabinieri hanno rinvenuto un sacchetto in nylon contenente 135 grammi di marijuana già essiccata. Passata al setaccio anche l'abitazione del 29enne dove sono state rinvenute due buste di plastica contenenti tracce di marijuana ed un rotolo di carta stagnola tagliato a metà, utilizzato verosimilmente per il confezionamento delle dosi. Al termine delle formalità di rito Maltese è stato condotto presso la sua abitazione a disposizione dell'Autorità Giudiziaria in attesa dell'udienza di convalida. Il giudice monocratico del tribunale lilybetano, al termine del rito per direttissima, ha convalidato l'arresto e disposto l’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria.

 

Rinfresca il tuo sito