Condannato a 30 anni uno degli assassini di Nicoletta Indelicato

Condannato a 30 anni uno degli assassini di Nicoletta Indelicato

Il tribunale di Marsala, giudice Francesco Parrinello, ha condannato Carmelo Bonetta, 35 anni, a 30 anni di carcere per l'omicidio della giovane  Nicoletta Indelicato, assassinata la notte tra il 16 e 17 marzo dello scorso anno. L'uomo, reo confesso, è stato giudicato con il rito abbreviato. Fu lo stesso Bonetta a indicare il luogo in cui fu abbandonato il corpo della vittima, un vigneto in contrada Sant’Onofroio, nelle campagne marsalesi in direzione di Salemi. La sentenza giunge solo oggi dopo diversi rinvii. Alcuni causati dalle condizioni di salute dell’imputato e da ultimo per il fermo della attività giudiziaria causata dalla emergenza sanitaria. Corresponsabile dell’omicidio sarebbe Margareta Buffa, 30 anni, imputata davanti alla corte d’Assise di Trapani con il rito ordinario, il cui processo è in corso. Secondo la ricostruzione degli investigatori i due insieme avrebbero ucciso Nicoletta Indelicato.

Rinfresca il tuo sito