Naufragio "Nuova Iside", una nave militare cercherà il relitto del motopesca

Naufragio

Le ricerche del motopesca "Nuova Iside", affidate ad una nave della Miarina MIlitare che in questi giorni raggiungerà la Sicilia. Il natante, specializzato nella ricerca di relitti è anche dotato di robot e sommergibili per scandagliare il fondale. Controllerà il tratto di mare tra Ustica e le coste di San Vito Lo Capo dove il motopesca "Nuova Iside" è scomparso mentre stava effettuando una battuta di pesca. La prima, dopo la fine del lockdown imposto per l'emergenza coronavirus. Proseguono intanto le ricerche del più giovane dei tre membri dell'equipaggio, Vito Lo Iacono di 27 anni. Il mare ha restituito nei giorni scorsi i corpi del comandante Matteo Lo Iacono di 55 anni e del nipote Giuseppe di 33. Ad annunciare l'arrivo della nave militare, l'avvocato della famiglia Lo Iacono, Aldo Ruffino. Secondo i familiari dei tre marinai, il peschereccio potrebbe essere stato speronato. 

Rinfresca il tuo sito