Le linee guida dell'Inail per parrucchieri, barbieri e centri estetici

Le linee guida dell'Inail per parrucchieri, barbieri e centri estetici

Porte aperte, aree per l'attesa in dehors e postazioni ad almeno due metri distanza l'una dall'altra. L'Inail ha pubblicato le linee guida per parrucchieri, barbieri e centri estetici che già da lunedì potrebbero riaprire i battenti. Come previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio, sarà obbligatorio l'utilizzo delle mascherine da parte dei clienti, a eccezione del momento necessario per i trattamenti che non lo rendano possibile. E' preferibile fare ricorso a grembiuli ed asciugamani monouso. Se riutilizzabili, vanno lavati a 60 gradi per 30 minuti. L'Inail suggerisce inoltre la deroga al giorno di chiusura obbligatorio e l'allungamento degli orari per consentire di spalmare i clienti lungo la giornata. Per ogni cliente sarà necessario prevedere i tempi del trattamento in modo di evitare attese. Il personale dovrà essere provvisto di mascherine chirurgiche e visiere. Obbligatori materiali monouso e sanificazione ad ogni cliente degli strumenti da lavoro. All'ingresso nei locali, i clienti dovranno riporre i propri oggetti personalivin un sacchetto monouso. Nei centri estetici dovranno rimanere chiusi vasche idromassaggio, saune e bagno turco e il personale dovrà utilizzare mascherine FFP2 o FFP3. 

Rinfresca il tuo sito